Cercasi copy

Si sa che il mondo del lavoro è in crisi. Si sa, si sa.
Si sa anche che se uno si ritrova una laurea in filosofia (ma cosa speravi di fare?) e fa il copywriter (ma che lavoro è, stai lì e scrivi tutto il giorno?) poco si può lamentare. Come dire che se l’è cercata, punto e basta.
Ok, lo accetto, per carità.
Mi guardo intorno e penso che tuttosommato non mi va malaccio, che sto lavorando, e quindi tiro un sospiro di sollievo.

Ma quelli che sono in giro? Per capire il livello dell’indecenza che c’è in giro, conviene guardare gli annunci.
Io lo faccio spesso: aiuta a capire cosa sta succedendo.
E mi permette di conservare intatta la mia capacità di indignarmi.

Esempio 1:
Azienda forlivese cerca CopyWriter Feelance in grado di fornire un articolo al giorno per la pubblicazione sul sito aziendale. Offresi € 4,50 per ogni pezzo. Si richiede massima serietà.

La si richiede. Mica dicono che la si offre. Del resto per 4,50 euro al pezzo non ci stanno con i costi.

Esempio 2
Xxxxxx cerca copy stagista con disponibilità immediata. Si richiedono un’ottima attitudine al lavoro in team e, preferibilmente, competenze nel Below The Line. I candidati con esperienza in linea saranno contattati entro 7 giorni.

Per la cronaca: se il copy che cercate deve venire da voi come stagista, “l’esperienza in linea” semplicemente non ce l’ha. Altrimeti gli dovreste riconoscere uno stipendio, cosa che molto probabimente non avete alcuna intenzione di fare.

Coraggio. Ce la farete sicuramente, ma solo prestando molta molta attenzione.

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmailby feather

4 commenti

  • cara nanaros,

    ancora meglio sono gli annunci per aspiranti pubblicisti: a volte si richiede anche la “bella presenza” che mi chiedo a cosa serva per scrivere un buon pezzo….un saluto

    • @troubledsleeper: sì hai perfettamente ragione. Ne ho letto uno in cui si diceva esplicitamente che in mancanza di una foto allegata l’intero curriculum sarebbe stato cestinato. Andiamo bene…

  • Ecco una laureata in Letteratura (per carità di Dio! Le lauree deboli!), masterizzata in Management della cultura (oddio, e che vuol dire!) e con corso di specializzazione in copywriting pubblicitario (ah, ecco, finalmente qualcosa di concreto, ma no, ne vogliamo uno più giovane …. mi capirà) … e che fa un lavoro che la uccide … che non le piace … ma vabbé, no, la serietà non la si offre mai, già si offre il privilegio di non essere disoccupati, cosa vuoi di più! Uno stipendio!!?? Ma stiamo scherzando?? C’è tempo, sai c’è crisi ….
    LaStancaSylvie
    PS: se non ti spiace, ti linko!

    • @LaStancaSylvie: per avere uno stipendio c’è sempre tempo, figurati. Mi ritengo davvero fortunata di non essere “in cerca” in questo periodo… ma non vuol mica dire. Nel senso che anche chi sta lavorando in questo periodo, e ne ha davvero la fortuna perchè solo di quella si tratta, deve mantenere le orecchie bene aperte e rendersi conto di quello che succede intorno. Se smettiamo di indignarci per queste cose, se cominciamo a pensare che sia tutto normale, allora sì che saranno guai. Ti ringrazio del tuo commento e se mi linki mi fai molto piacere… anzi, adesso vado a leggermi il tuo blog! A presto!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *