Gianni Morandi alla conquista dei social network

Gianni Morandi e i social network: non è più un semplice fenomeno, ma un vero e proprio caso da studiare.

Da qualche tempo, infatti, non è più la stessa cosa per me leggere articoli, libri e blog che insegnano a gestire le relazioni sui social network. Mi rimane l’amaro in bocca, qualcosa di non risolto, perché so che a fronte di tutti questi cervelloni c’è Gianni Morandi che sui social si muove con disinvoltura, come se fosse nato proprio lì.

Se io dovessi organizzare un corso di formazione per community manager, social media manager e chi più ne ha più ne metta, chiamerei lui a spiegare come si fa. Altro che docenti titolati. E infatti proprio stamattina era al Wired Next Fest.

GianniMorandi_WiredNextFest2015

Perché Gianni Morandi è così bravo sui social network?

1. Perché è autentico. Lui è il Gianni nazionale, sempre, in ogni cosa che fa. Lo era a 20 anni, lo è stato nella sua fortunata esperienza televisiva, lo è adesso sui social. Si limita a continuare una conversazione che ha iniziato più o meno 50 anni fa con la gente. E fino a prova contraria, alimentare una conversazione è l’unica mossa vincente sui social.

GianniMorandi_commento


2. Perché Gianni Morandi vince nei commenti. Non sono tanto i post ad essere irresistibili, per quanto molte delle sue foto siano delle vere perle. Gianni Morandi esprime il meglio di sé proprio nel commentare i fan della pagina, sia perché risponde molto, sia perché risponde a tono. Questa è la vera conversazione.

GianniMorandi_mac


3. Perché Gianni Morandi è ironico. Tutti parlano della sua gentilezza, ma non è così semplice secondo me. Gianni Morandi è ironico, non perde un’occasione per rispondere a tono, lanciare una stoccata, essere tagliente. Ai commenti feroci che a volte riceve, non risponde mai con rabbia, ma neanche con una gentilezza prona. Prende in giro, mette in ridicolo, sempre con garbo e stile. Che poi è esattamente quello che l’ironia dovrebbe fare.

GianniMorandi_mani


4. Perché Gianni Morandi non si prende sul serio. Gianni Morandi ha superato indenne una serie di leggende metropolitane che sono diventate veri tormentoni, semplicemente fregandosene. Posta foto senza curarsi del fatto che siano venute bene o male, che sia bello o brutto, che possa risultare vecchio o giovane. Se ne frega.

GianniMorandi_buffo


5. Perché Gianni Morandi sa capire i mezzi che usa e agire di conseguenza. Banalmente direi che Gianni Morandi è intelligente. Spiega lui stesso che, a furia di pubblicare foto, si è reso conto che alcune  avevano più successo di altre e ha capito cosa doveva fare. Ovviamente le foto più amate sono quelle in cui lui svolge attività semplici e del tutto quotidiane, tipo sbucciare i fagioli o i piselli, appunto.

GianniMorandi_piselli


6. Perché Gianni Morandi non si è montato la testa. A differenza di altri personaggi pubblici, la sua pagina non è il luogo delle sentenze, delle lezioni di vita, dei massimi sistemi raccontati dal grande saggio. Come lui stesso ammette, è una pagina dedicata al cazzeggio. Ed è proprio questo che, in alcuni casi, gli ha permesso di parlare di questioni importanti con la stessa leggerezza (che ovviamente non è superficialità).

GianniMorandi_migranti


7. Perché Gianni Morandi ha sempre lo stesso target (che però nel frattempo si è dato il cambio). Quando ha iniziato a cantare, erano i ragazzi a seguirlo. Anche adesso, ma non i ragazzi degli anni ’60: quelli di oggi. Non so dire se esista un altro personaggio pubblico che abbia saputo o potuto fare tanto.

GianniMorandi_Bologna

 

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmailby feather

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *