In caso di crisi, c’è Google (forse)

Serve  ispirazione per decidere come vestirsi a un matrimonio? Basta cercare su Google.
Serve una spiegazione sull’ultima normativa incomprensibile? Basta cercare su Google.
Serve un suggerimento per cucinare il cotechino?  Basta cercare su Google (o chiamare la mamma di Daniela).
Serve un’alternativa al gestore telefonico? Basta cercare su Google.

image

 

Poi una mattina ci si accorge di essere attanagliati da un dubbio esistenziale difficile da tradurre in u

na chiave di ricerca per Google. E improvvisamente ci si accorge di non essere poi così attrezzati alla vita. Esagero?
Non so, ma se vi capita, il mio consiglio è staccarsi dalla rete, almeno un problema lo avrete risolto. Perché bisogna ammettere che, comunque, non è un pensiero che denota estremo equilibrio, ma qualche traccia di leggera dipendenza.
Buona crisi a tutti. Andate a farvi due passi con un amico , che è meglio. E ve lo dice una che non demonizzerà mai internet, quindi fidatevi
.

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmailby feather

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *